È stato un pomeriggio emozionante e ricco di ricordi, ma anche caratterizzato dalla felicità e dai canti dei bambini, quello di venerdì scorso, a Nettuno. Nell'Aula magna dell'Itis "Trafelli", infatti, sono stati consegnati i premi del concorso letterario dedicato ad Angelo Eufemi, storico libraio, giornalista e amministratore pubblico di Nettuno, che nel 2019 avrebbe festeggiato i suoi 100 anni.

Una figura di rilievo, quella di Eufemi, che è stata ricordata in sala non solo dai suoi familiari, ma anche dall'ex sindaco Antonio Simeoni - che ha raccontato di una Nettuno molto diversa da quella di oggi - e dall'ex sindaco Vittorio Marzoli, che nel dicembre 2002 volle intitolare il plesso scolastico di Tre Cancelli proprio alla memoria di Angelo Eufemi.

A organizzare l'evento, con l'aiuto di un comitato e di tanti docenti, sono stati i due figli ancora in vita di Angelo, Carlo e Bruna Eufemi, con la preziosa collaborazione del dirigente scolastico del circolo didattico di Nettuno, Annalisa Boniello.

«Con il premio vogliamo spingere i bimbi all'amore per la lettura in un tempo in cui dominano i Social, luoghi in cui trionfano ignoranza, maleducazione e volgarità. Il libro e la lettura - ha affermato Carlo Eufemi - fanno ricostruire un rapporto positivo con la gentilezza, l'educazione, il modo di porsi positivo. Intitolare un premio dedicato all'amore per lettura e scrittura significa recuperare valori fondamentali che le nostre comunità non possono dimenticare».

Per quanto riguarda la scuola Primaria, il primo premio è andato alle classi 5 B e C della scuola "Manzù" dell'Istituto comprensivo "Ardea 1", a Claudia Ferraglioni della 5A di Sandalo dell'Ic Nettuno 1 e ad Alessandro De Vivo della 5A di Piscina Cardillo del Circolo didattico nettunese. Il secondo a Lavinia Calabrese della 5C della "Castellani" (Circolo didattico), ad Andrea Nardò della 5A della "Eufemi" di Tre Cancelli (Circolo didattico) e alla 5D dell'Ic Nettuno 4. Il terzo premio a Francesco Maruffa della 5D della Castellani e ad Alice Nazzaria della 5D della "Rodari" (Ic Nettuno 1). Per la scuola Media primo premio a Martina Acquafredda della 1F dell'Ic Nettuno 1; secondo ad Arianna Vulcano della 1C dell'Ic Nettuno 3; terzo premio alla 1B dell'Ic Nettuno 1 e agli studenti Giorgia Berta, William Casentini, Ilaria Di Tommaso, Helena Giuliano, Pietro Malacrino, Gianluca Moncullo e Sara Zanecchia della 1L dell'Ic Ardea 1. Attestato di partecipazione per la 1A dell'Ic Nettuno 1.