Standard europei dei livelli di servizio su un fronte dove si concentrano le aspettative e viaggi di migliaia di utenti: il trasporto pubblico. La promessa di un servizio migliore arriva dalla società Cotral, la cui assemblea dei Soci nella seduta di ieri, ha approvato il Piano industriale di Cotral Spa 2019 - 2021. «Cotral entra nel futuro - scrive l'azienda in una nota - con il piano industriale 2019-2021 si compie un passo significativo verso standard europei dei livelli di servizio: se la realizzazione dei progetti del precedente Piano Industriale ha consentito di risanare la società, con oltre centoquaranta milioni di euro di investimenti, il nuovo darà a Cotral stabilità industriale e una nuova flotta con un'età media dei mezzi all'altezza degli standard continentali. Un risultato impensabile fino a pochi anni fa». Per ottenerlo il nuovo piano industriale va in continuità con il precedente e prevede nelle sue azioni strategiche un ulteriore e progressivo contenimento dei costi, senza intaccare il livello del servizio e la qualità dei posti di lavoro, attraverso l'efficientamento dell'organizzazione e la riorganizzazione dei processi produttivi.
Inoltre i progetti fondamentali del nuovo Piano Industriale mirano all'incremento ulteriore dei ricavi dalla vendita dei titoli di viaggio, anche attraverso l'acquisizione di nuova clientela del servizio di trasporto extraurbano. Un passaggio importante che Cotral punta ad ottenere con l'implementazione di nuove tecnologie e con l'acquisto di nuovi mezzi che rendano i viaggi più performanti.
Nel dettaglio, nelle previsioni del piano industriale del prossimo triennio sono previsti investimenti per 140 milioni di euro, dei quali circa 40 per gli impianti e l'information technology e oltre 100 per l'acquisto di nuovi 480 autobus (grazie alle procedure di gara recentemente aggiudicate). Quasi cinquecento autobus in più è una dotazione di tutto rispetto che l'azienda vuole ottenere. Un piano industriale, in sintesi, per il definitivo salto di qualità dell'azienda e della qualità del servizio offerto ai passeggeri.