Stamattina in una Latina quasi deserta, all'indomani di Ferragosto, i pochi che si sono avventurati per le strade del centro città non hanno potuto fare a meno di notare le due comitive di nomadi accampate dall'altra sera in piazzale Serratore, davanti allo stadio comunale Domenico Francioni: le due famiglie erano talmente a loro agio nel capoluogo pontino che prima di lasciare il bivacco nel primo pomeriggio, hanno tenuto i panni stesi sulle rastrelliere per le biciclette praticamente per tutta la mattina. La scena era di quelle indecorose, ma in compenso le rastrelliere si sono dimostrate finalmente utili a qualcuno, in una città in cui purtroppo non trovano un largo impiego.