È una vera leggenda vivente ed è conosciuto praticamente in tutto il globo terrestre. Parliamo di Pio Schiano Moriello, ossia il bagnino in attività più anziano del mondo, vero decano del settore e punto di riferimento di Torvajanica, dove ha scelto di avviare la propria attività nel 1960, aprendo uno stabilimento balneare che ancora oggi è gestito dalla sua famiglia.

Nonno Pio, infatti, compirà cento anni il prossimo 19 novembre, ma per lui già c'è stata una festa anticipata subito dopo Ferragosto. «Voglio festeggiare insieme a tutti voi, ma non a novembre, perché fa freddo: voglio farlo al mare, dove sono nato, che è il mio elemento» ha detto ai suoi familiari lo stesso Pio, come testimoniato sulla pagina Facebook della "Schiano Beach" di Torvajanica. «Nonno ci ha chiesto questo e noi abbiamo cercato di esaudire il suo desiderio - hanno scritto a margine dell'evento dello scorso 17 agosto, quando tra l'affetto di figli, nipoti, parenti e di centinaia di persone Pio ha festeggiato in anticipo il secolo di vita, prendendo il largo col suo pattino e vogando per sei chilometri con estrema lucidità e forza, come fa da sempre -. D'altronde, come non farlo? Ci ha donato tutto e insegnato tanto. E ancora molto dobbiamo imparare da lui, che è esempio e modello, immagine e ispirazione. Non si tira indietro di fronte a nulla - spiegano ancora i familiari sui Social -, affronta tutto con coraggio e con la massima umiltà».

Chiaramente, in quell'occasione non è mancato il brindisi: spumante in bicchieri in carta riciclabile per tutti, visto che lo stabilimento è plastic free, ma non per Pio, che ha brindato con acqua minerale.

L'occasione, poi, è stata utile per visionare il libro "Correnti Costiere - Pio Schiano Moriello, Storia di un marinaio di salvataggio", che uscirà il 20 novembre, ossia il giorno successivo al centesimo compleanno del bagnino dei record. Il volume è stato scritto da Claudia Montano per la "Palombi Editori".