"Oggi è un giorno molto importante abbiamo varato un primo pacchetto di misure, che abbiamo chiamato ‘Pronto Cassa' per sostenere il fabbisogno di liquidità dei liberi professionisti e delle micro, piccole e medie imprese della Regione Lazio. Sono misure che attiveranno prestiti a tasso zero e garanzie per circa 450 milioni di euro, con modalità di accesso veloci e semplificate al massimo."

"Si tratta di una prima risposta alla crisi economica generata dal Coronavirus pensata per dare ossigeno ai nostri operatori economici, anche i piccoli e piccolissimi in una fase di fortissima contrazione, quando non di blocco, della loro attività. Ma non ci fermeremo, stiamo continuando a lavorare per mettere in campo prima possibile ulteriori strumenti di sostegno all'economia realizzate sempre in un quadro coordinato e complementare con le decisioni prese a livello europeo e nazionale. Le nostre imprese, le nostre partite Iva e tutti noi stiamo combattendo una battaglia durissima contro questa emergenza sanitaria, economica e sociale drammatica. Non lasceremo indietro nessuno. E tutti insieme ce la faremo."

Così l'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione, Paolo Orneli, a margine dell'approvazione del pacchetto "Pronto Cassa" da parte della Giunta Regionale del Lazio.

"Come annunciato, è finalmente arrivato il primo pacchetto di misure a sostegno delle aziende e dei liberi professionisti della nostra regione danneggiati dall'epidemia del Covid-19. Con il "Pronto cassa", approvato oggi dalla Giunta regionale, sono stati stanziati fondi per 450 milioni di euro per dare la possibilità alle micro, piccole e medie imprese e ai liberi professionisti del Lazio di chiedere prestiti veloci e a tasso zero. La Regione Lazio dà, oggi, un concreto segnale alle realtà produttive che rischiano di scomparire a causa di questa drammatica emergenza, grazie alla sinergia con gli istituti di credito, la Banca Europea degli Investimenti, le Camere di Commercio e il Fondo centrale di Garanzia e alla rimodulazione dei fondi europei e regionali. Questo primo intervento, così tempestivo e importante, sarà determinante per non fermare l'economia della regione e per ridurre gli inevitabili danni che questa emergenza provocherà".

Lo dichiara, in una nota, la consigliera del PD e presidente della IX Commissione Lavoro del Consiglio regionale del Lazio, Eleonora Mattia.