Ad Aprilia è boom di domande per richiedere i ristori per i canoni di locazione e per ottenere i buoni spesa per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. A spiegarlo è il sindaco Antonio Terra, che nel corso di una videoconferenza tramite facebook ha fatto il punto della situazione, sottolineando l'impegno dell'amministrazione comunale per rispondere a queste richieste nel più breve tempo possibile. "Ad oggi sono già arrivate 2100 richieste per ottenere i buoni spesa, i nostri uffici hanno già licenziato oltre 1000 richieste - spiega il primo cittadino - ed altre se ne aggiungeranno nei prossimi giorni. Inoltre abbiamo consegnato 450 pacchi alimentari alle persone più in difficoltà. E proprio ieri abbiamo pubblicato un bando per i ristori degli affitti (canone di locazione), che ci permetterà di finanziare 200 domande. In poche ore sono già arrivate 150 domande, gli uffici comunali stanno verificando tutte queste richieste e una volta concluso l'iter, se positivo, invieremo il ristoro". 
Il sindaco Terra nel corso del suo discorso ha anche parlato della situazione dei contagi in città, alla luce del nuovo caso comunicato oggi dall'Asl di Latina. "La situazione nell'ultima settimana è migliorata, ma questo miglioramento non deve farci dimenticare i nostri doveri per i prossimi giorni. Ad Aprilia oggi c'è un nuovo cittadino positivo, in totale sono 55 i positivi attualmente in carico dell'Asl. Mentre si sta abbassando il numero delle persone in quarantena (non contagiate), che ora sono 80. Più in generale la situazione della provincia di Latina e della Regione è incoraggiante ma dobbiamo mantenere alta l'attenzione, in particolare sulle Rsa, sulle case famiglie e più in generale su tutte le strutture dove sono ricoverati anziani o persone fragili. Quello che sta succedendo nella Rsa di Rocca di Papa, dove ci sono oltre 130 contagiati, deve essere un monito per farci tenere alta la guardia".