«Probabilmente entro metà maggio pubblicheremo le linee guida sulla ripartenza dei viaggi all'interno dell'Unione europea».
E' questa la notizia diffusa nel pomeriggio di oggi dalla commissaria europea ai Trasporti, Adina Valean, che durante un Forum organizzato in diretta sui Social da Bruxelles ha voluto rassicurare soprattutto i giovani sulla possibilità di tornare a viaggiare anche in questi periodi "delicati" sul fronte del Coronavirus. «Ci saranno dei principi orizzontali da rispettare, con dettagli diversi a seconda della modalità di trasporto - si legge in un lancio dell'Ansa che riporta le dichiarazioni della commissaria -. Certamente il distanziamento sociale, il fatto di dover indossare dei dispositivi protettivi, così come la disinfezione di aeroporti e velivoli, saranno parte delle nostre linee guida. Dobbiamo essere sicuri che tutti i criteri sanitari siano rispettati prima di allentare le misure di qualsiasi tipo legate agli spostamenti - ha aggiunto -: questa crisi sanitaria continuerà a lungo, finché non troveremo un trattamento o un vaccino. Credo che le misure che hanno provato la loro efficacia, come il distanziamento sociale, continueranno a essere rispettate in un modo o nell'altro. E penso sia giusto dire che la pandemia durerà più della chiusura dei confini».