Era ai domiciliari per il reato di atti persecutori, ma continuava a violare la misura cautelare. Per questo motivo, nella mattinata odierna, i carabinieri della Stazione di Sabaudia hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Latina, nei confronti di una 47enne del posto.

La donna, espletate le formalità di rito, è stata associata alla casa circondariale di Roma Rebibbia.