Nella giornata di ieri, ad Aprilia i carabinieridel locale reparto Territoriale – Nucleo Operativo e Radiomobile, al termine di una breve attività d'indagine, hanno tratto in arresto in esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Latina  un cittadino albanese.

Si tratta di un 21enne, da anni residente ad Aprilia, ritenuto responsabile di atti persecutori commessi nei confronti dell'ex compagna.

L'uomo al termine di una relazione circa un anno aveva iniziato a perseguitare la compagna, 19enne di Aprilia, alla quale, addirittura l'11 ottobre scorso, bruciava la macchina.