Le telecamere di videosorveglianza hanno inquadrato due persone, col volto nascosto da cappucci e berretti, che intorno all'una di venerdì notte hanno prima danneggiato con un bastone un impianto del sistema di videosorveglianza installato davanti al ponte del Sisto. Poi hanno rimosso la segnaletica, danneggiando la barriera fatta installare dalla Provincia di Latina per chiudere il passaggio del ponte al chilometro 9 e 400 della strada provinciale Badino. Le indagini del commissariato proseguono a ritmo serrato. E' stata proprio una pattuglia della Squadra volante, impegnata in un servizio di monitoraggio del territorio, a mettere in fuga i vandali. Al loro arrivo gli agenti del vicequestore aggiunto Bernardino Ponzo hanno trovato il mezzo abbandonato. Sono adesso in corso i dovuti accertamenti ma importanti sviluppi potrebbero arrivare a stretto giro.