Non ce l'ha fatta Giuseppe Macrì, il macellaio di Latina Scalo coinvolto nel drammatico incidente del 27 giugno all'incrocio tra via Epitaffio e la strada statale Appia. Dopo quindici giorni di ricovero in terapia intensiva stanotte il commerciante di 68 anni si è spento in un letto dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina.
Come accertato dagli agenti della Polizia Locale la Mercedes Slk della vittima si era scontrata con una Fiat 500 guidata da un ragazzo che aveva riportato ferite lievi. Le due vetture viaggiavano in direzioni opposte sull'Appia e la spider aveva imboccato via Epitaffio in direzione del capoluogo entrando in collisione con l'utilitaria. Le condizioni di Macrì erano apparse gravissime già ai soccorritori del 118 che lo avevano trasportato in ospedale.