Nei giorni scorsi, il segretario regionale dell'Ugl polizia penitenziaria, Carmine Olanda, ha voluto sensibilizzare le autorità competenti per chiedere la messa in sicurezza del bivio che dà accesso al piazzale del carcere di Velletri, lungo la Provinciale Cisterna-Campoleone. «Come sindacato - ha affermato - non possiamo aspettare che succeda qualche incidente per poi risolvere il problema. Abbiamo segnalato alla direttrice del carcere e inviato per conoscenza al Provveditorato dell'Amministrazione penitenziaria Lazio-Abruzzo-Molise la pericolosità del bivio».
Tra l'altro Olanda ha ricordato che già a marzo 2015 due agenti della Polpen sono stati protagonisti, con un mezzo di servizio, di un incidente, proprio in prossimità del bivio.
«L'incrocio con il rettilineo è attualmente sprovvisto di ogni forma di sicurezza. Vogliamo sensibilizzare con urgenza gli organi competenti - ha concluso Olanda - per fare installare ciò che possa garantire la sicurezza degli automezzi che vi transitano».