Basterebbero soltanto le foto, tratte dalla pagina Facebook "Visit Priverno", a descrivere l'importanza di quanto accaduto nella giornata di oggi, 15 ottobre 2017, al confine fra i territori di Priverno e Roccasecca dei Volsci. Decine di volontari, infatti, si sono rimboccati le maniche e hanno dato vita a un'imponente operazione di bonifica del letto del fiume Amaseno, rimuovendo davvero tantissimi rifiuti. 

Insieme ai ragazzi di "Visit Priverno" e del Centro Operativo Circe di Priverno - promotori dell'iniziativa - c'erano i volontari del Nucleo di protezione civile di Priverno e di Roccasecca dei Volsci ma anche quelli dell'associazione "Il Fontanile" di Sonnino Scalo. Accanto a loro semplici cittadini che hanno voluto dare una mano per togliere di tutto dal fiume: bottiglie di plastica e vetro, rifiuti ingombranti, pneumatici e chi più ne ha, più ne metta.

Un lavoro certosino, effettuato anche grazie a un gommone e a un escavatore. Si tratta, comunque, soltanto di un primo passo, poiché gli organizzatori hanno fatto sapere di essere pronti a effettuare un ulteriore intervento di bonifica nelle prossime settimane.