È diretta ai Comuni di Pomezia ed Ardea la petizione lanciata dalle associazioni Creature del Mare e Care the Oceans, affinché i territori si impegnino per riqualificare il torrente Rio Torto. «Il torrente - spiegano le due associazioni - versa in condizioni disastrose dal punto di vista sia, dell'inquinamento microbiologico, che da macro rifiuti di ogni tipo. Le dune che circondano la foce, sono deturpate da rifiuti di ogni tipo, molti dei quali abbandonati dai pescatori, che da anni esercitano le loro attività, sostando con le imbarcazioni sull'arenile. A seguito di numerosi monitoraggi è stato possibile verificare, anche la presenza di molti resti di organismi marini, alcuni ancora in vita, lasciati morire al sole, a seguito della costante pulizia delle reti». Per questo entrambe le associazioni chiedono ai Comuni dell'area interessata «di intervenire al fine di riqualificare un sito di elevato interesse naturalistico. Inoltre - conclude la nota - la presenza dell'ingente quantità di rifiuti, mette a rischio la salute umana e il decoro di quel tratto di litorale, già fortemente antropizzato».