Federica Menotti aveva 35 anni, il suo cuore ha cessato di battere ieri sera a causa di un malore improvviso e fatale che l'ha colta mentre si trovava presso la piscina di Genzano dove si allenava ormai da tempo. La giovane donna originaria di Aprilia che con la Rari Nantes aveva gareggiato per anni raggiungendo traguardi importanti e vincendo numerosi trofei si era trasferita  a Lanuvio e aveva deciso di cambiare società. Si stava allenando quando il malore, forse un infarto, l'ha strappata all'amore dei propri cari. Per tutta la giornata ad Aprilia si sono susseguiti messaggi di vicinanza di cordoglio diretti ai parenti della nuotatrice. Sul caso è stato aperto un fascicolo, indaga la polizia di Genzano e la Procura di Velletri. In mattinata deciderà se far effettuare un esame sul corpo al medico legale.