Hanno raggiunto viale Nuova Florida, ad Ardea, con un mezzo in corso di identificazione. Poi, incappucciati, hanno raggiunto il bancomat della filiale della Banca di Credito Cooperativo di Roma e, con del materiale esplosivo, sono riusciti a far "saltare per aria" il macchinario. Poi l'amara sorpresa: i soldi non c'erano. Di conseguenza, non è rimasto altro da fare che fuggire per non farsi beccare dai carabinieri, visto che l'esplosione aveva svegliato praticamente tutto il quartiere.

E' questo quanto avvenuto alle tre di questa notte (5 marzo 2019) in provincia di Roma, con due malviventi incappucciati che ora sono ricercati dai carabinieri.

Il tentativo di furto è stato piuttosto rapido, così come repentina è stata la fuga: infatti, quando i carabinieri della locale Tenenza (agli ordini del luogotenente Antonio Leggiero) e della Compagnia di Anzio (comandati dal capitano Lorenzo Buschittari, presente sul posto per coordinare le indagini) hanno raggiunto la banca pochi minuti dopo l'esplosione, i malviventi si erano già dileguati.

Chiaramente, i danni sono ingenti: i militari dell'Arma, di conseguenza, hanno avviato serrati accertamenti, oltre a visionare le indagini del sistema di videosorveglianza dell'istituto di credito.