Guidava in stato di ebbrezza, senza assicurazione, senza revisione e con la patente sospesa. Il tutto in pieno giorno. Ha collezionato una serie di reati e sanzioni A.D., il 60enne fermato e denunciato dagli agenti della Polizia Locale di Cisterna in uno dei capillari controlli sulla circolazione stradale in atto sul territorio comunale per garantire maggiore sicurezza e rispetto della legalità.
Ieri, intorno alle 11, la pattuglia fermava l'automobilista in evidente stato di alterazione da sostanze alcoliche nonostante si trattasse delle prime ore del giorno. I primi sospetti venivano confermati dal successivo accertamento con etilometro che rilevava un tasso alcolemico di 1,24 gr/litro di alcool. Inoltre l'auto risultava sprovvista di assicurazione dal luglio 2018 e non sottoposta a revisione dal 2014. 
Per l'uomo è scattata la denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza e la segnalazione per la revoca della patente che è poi risultata essere sospesa dal 2013 perché già sorpreso a guidare in stato di alterazione psicofisica dovuta all'alcol.
Il veicolo è stato sottoposto a sequestro mentre il conducente, oltre alle pesanti sanzioni pecuniarie per la circolazione senza copertura assicurativa e veicolo non revisionato, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina.
Nel corso dei controlli, la Polizia Locale ha anche provveduto al ritiro di una patente di guida ad un automobilista che sulla statale Appia ha effettuato un pericoloso sorpasso dei veicoli fermi al rosso del semaforo, e sanzioni per violazioni alla circolazione con vicoli non in regola.
"Le nostre pattuglie - afferma il comandante Raoul De Michelis - sono costantemente impegnate nell'attività di controllo e di prevenzione sulle strade, un'attività finalizzata a far diminuire la ben peggiore attività di rilievo dei sinistri stradali, anche mortali, quasi sempre causati dalla violazione alle norme comportamentali".