Nettuno riavrà il "Parcheggione". In attesa dei lavori per la sistemazione definitiva dell'area, infatti, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Coppola ha deciso di riassettare provvisoriamente il cantiere di piazzale Berlinguer, al fine di mettere a disposizione della cittadinanza e dei turisti 75 posti auto in vista degli eventi estivi di agosto.

Venerdì mattina, - con gli interventi affidati a una ditta del territorio per 26.357,14 euro - sono iniziati i lavori che prevedono la bonifica dell'area, il livellamento del piano calpestabile (presumibilmente con della breccia) e la realizzazione di un paio di canali veicolari d'accesso alla zona dei parcheggi. Infine - è questo è avvenuto ieri, ndr - è scattata l'inversione del senso di marcia (a detta della nota inviata dall'ente pare sia definitiva, ma non ci sentiamo di mettere la mano sul fuoco visti i precedenti) del tratto di via Santa Maria compreso fra via Cavour e piazza Mazzini, che è tornata a essere in direzione del lungomare.

Le decisioni sono state prese in occasione di una Conferenza dei servizi andata in scena durante la scorsa settimana nell'ufficio del sindaco Coppola. «Ringraziamo - ha dichiarato il vice sindaco e assessore al Turismo, Alessandro Mauro - l'assessore alla Viabilità Marco Roda e quello ai Lavori pubblici Luca Tammone per il lavoro messo in campo, che ha permesso di aumentare i parcheggi a disposizione dei cittadini e dei turisti e di studiare un efficace piano della viabilità in occasione dei grandi eventi e delle chiusure del centro cittadino, che diventerà area pedonale il 2 e 14 agosto per gli attesi concerti di Federica Carta & Shade e di Anna Tatangelo».

A supervisionare i lavori di piazzale Berlinguer sono l'assessore Luca Tammone: «Si tratta di interventi - evidenziano da viale Matteotti - che porteranno ad avere 75 posti auto in più nel centro cittadino, per la soddisfazione di utenti e commercianti che da tempo attendevano che i lavori riprendessero». E non è tutto. In occasione dei grandi eventi, infatti, sarà aperta l'area di parcheggio privata di via della Liberazione (dietro al Santuario, ndr) e i parcheggi di via Ugo La Malfa saranno collegati col centro attraverso un bus navetta gratuito attivo dalle ore 19 all'una di notte.

«Stiamo mettendo in campo tutte le risorse possibili - ha aggiunto il sindaco Coppola - per dare risposte concrete ai cittadini e far sì che la nostra bellissima città sia pronta al meglio per ospitare i grandi eventi».

Piazzale Berlinguer, comunque, sempre venerdì scorso e in relazione al progetto per la sistemazione definitiva, è stato al centro di un'interrogazione e di due mozioni (poi ritirate per essere discusse in una apposita commissione competente) presentate dai consiglieri d'opposizione Daniele Mancini e Simona Sanetti.

Le mozioni, in particolare, chiedevano la realizzazione degli originari 96 posti auto previsti anziché gli 80 programmati nel progetto esecutivo e l'allestimento di un parco giochi in un'area del piazzale. Con l'interrogazione, invece, si puntava a ottenere rassicurazioni sugli interventi futuri per l'area del piazzale.

«Ho intenzione di collaborare con voi su questo progetto - ha affermato il sindaco Alessandro Coppola, rispondendo a Mancini -. Non ero d'accordo sulla soluzione scelta, ma ho accettato di portare a compimento il progetto approvato e questo sto facendo. Presumo che i lavori inizieranno a fine anno, il procedimento è avviato e andrà a compimento secondo il progetto approvato dal commissario straordinario. Ritengo comunque più conveniente che il parcheggio abbia una capienza maggiore e assicuro che personalmente farò un confronto e insieme sceglieremo la soluzione che poi soddisferà le richieste dei cittadini».