Si sono avventurati sui sentieri del promontorio del Circeo, ma alla fine è stato necessario l'intervento dei carabinieri forestali e dei vigili del fuoco per recuperare due turisti romani. La coppia di trentenni nella giornata di Ferragosto è partita attorno alle 17 per scalare il picco. Al ritorno, però, sono finiti fuori sentiero. Si sono fermati e hanno allertato i soccorsi. Come avviene in questi casi, è stato attivato l'elicottero. Il mezzo aereo, essendo un tratto coperto dalla vegetazione, dopo diversi sorvoli non ha potuto fare nulla. Sono quindi intervenute le squadre di terra dei forestali di Sabaudia, diretti dal luogotenente Rossi, e dei vigili del fuoco. I due dispersi sono stati rintracciati tramite la condivisione di posizione di WhatsApp. L'intervento è terminato attorno alle due di notte.