Giorni di controlli, questi della seconda metà di agosto, per la polizia locale di Anzio.

In particolare, dopo alcune segnalazioni pervenute dai cittadini, le verifiche sono scattate in due frutterie, al fine di accertare la scorretta esposizione della merce in vendita, ma anche l'occupazione di marciapiedi e strade oltre il consentito.

Chiaramente, per le irregolarità sono scattate alcune sanzioni per diverse centinaia di euro, ma anche il sequestro di venti cassette di frutta e verdura di stagione.

Al fine di evitare che il materiale potesse deteriorasi, il comandante della polizia locale di Anzio, Sergio Ierace, ha disposto la donazione di frutta e verdura alle case famiglia del territorio.