Due persone investite e tre finite in ospedale. 

È questo il bilancio definitivo dell'incidente avvenuto ieri sera in via della Liberazione, a Nettuno. 

Stando a quanto ricostruito dagli agenti del Posto mobile di Nettuno della polizia stradale, infatti, lo scooter guidato da un 27enne di Nettuno era diretto verso la rotatoria di largo Monsignor Vincenzo Cerri quando ha colpito una coppia, 35 anni lui, poco più giovane lei, facendoli finire a terra. E sull'asfalto, come detto ieri, è rovinato anche il centauro.

Tutti sono stati portati al Pronto soccorso degli ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno, con ferite non gravi. Per il 27enne sono stati anhhe disposti i test per verificare il suo stato psicofisico.

Lo scooter, invece, è stato sequestrato: non aveva bollo, assicurazione e revisione. Elevate sanzioni per circa mille euro. 

Incidente stradale, attorno alle 22.45 di oggi, a Nettuno in via della Liberazione.

Nei pressi della rotatoria di largo Monsignor Vincenzo Cerri un motorino condotto da un ragazzo di venti anni ha centrato un pedone trentenne che si trovava vicino al marciapiede. 

L'uomo è finito a terra, mentre il motorino è il suo conducente sono scivolati sull'asfalto per qualche metro.

Immediata la chiamata ai soccorsi: un'ambulanza ha subito portato il ferito al Pronto soccorso degli ospedali "Riuniti" di Anzio e Nettuno. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

Per i rilievi di rito sono intervenute la polizia stradale del Posto mobile di Nettuno e la polizia locale nettunese. 

di: Francesco Marzoli