E' morto Marco Forte, dirigente della Procura di Latina del casellario giudiziario. L'uomo ieri sera, poco prima delle 23,  ha accusato un improvviso malore, un infarto a quanto pare,  mentre era nella sua casa in centro a Latina e poco dopo nonostante il disperato arrivo dei soccorritori non c'è stato niente da fare.  Sotto choc i familiari,  i colleghi, gli avvocati e i magistrati che per molti anni hanno lavorato con lui apprezzandone le doti professionali, il  carattere e la generosità. Marco Forte aveva compiuto 59 anni lo scorso primo luglio ed era entrato in Procura a Latina nel febbraio del 1996, lascia la moglie e due figli. I funerali si svolgeranno domani mattina alle 10 nella chiesa di San Marco a Latina. "Aveva una grande carica umana, spesso gli dicevo che lo ammiravo perché era una persona molto altruista - racconta una collega della Procura - Marco era impegnato e molto preciso nel lavoro ma era impegnato anche nel sociale con il volontariato". Questa mattina anche il Procuratore Capo Giuseppe De Falco è andato dai familiari nell'abitazione di Forte per le condoglianze.