E' stata respinta la richiesta di patteggiamento per due rapine messe a segno da Pino De Paolis, 34 anni ed Emilio Monti che devono rispondere dei due episodi avvenuti nel 2018, proprio un anno fa. Ieri il magistrato del Tribunale Giuseppe Cario ha respinto l'istanza di applicazione della pena su richiesta delle parti, presentata dai due imputati: tre anni per De Paolis e tre anni e quattro mesi per Monti, entrambi di Sonnino. Dopo che è stato negato il patteggiamento alla fine i due imputati, difesi dagli avvocati Alessandro Farau, Emanuele Farelli, Alessandro Paletta e Andrea Di Micco, saranno giudicati dal secondo collegio penale del Tribunale il 14 gennaio. I due uomini avevano messo a segno due rapine nel giro di poche ore: la prima in un minimarket in Corso Trieste a Pontinia, l'altra al Conad di Sabotino che aveva fruttato 4mila euro. Le indagini per risalire ai responsabili erano state condotte dalla Mobile.