Gli specialisti dei furti non si arrendono e ci riprovano, ma il punto vendita Unieuro di via Epitaffio, a Latina, si conferma inespugnabile. A distanza di tre mesi dall'ultimo tentativo fallito miseramente, l'altra notte i ladri sono tornati con l'intenzioni di svaligiare il megastore, ma ancora una volta hanno trovato le guardie giurate dell'istituto privato di vigilanza Securitas Metronotte, intervenute prontamente quando è scattato l'allarme. Nel frattempo era stata allertata la centrale operativa del 113 e i poliziotti della Squadra Volante sono piombati in zona in una manciata di minuti, battendo le zone circostanti alla ricerca dei banditi che, tuttavia, sono riusciti a dileguarsi nel buio dei campi alle porte di Latina.

Stando a una successiva ricostruzione dei fatti, gli scassinatori erano due e hanno tentato di intrufolarsi nel complesso commerciale dal retro. Sapevano che non era facile aggirare il sistema antintrusione del negozio, potenziato dopo i furti di qualche anno fa, così hanno pensato bene di evitare di passare per il piazzale antistante: muniti degli arnesi necessari, i soliti ignoti hanno creato un varco bucando la recinzione in muratura. Quando hanno iniziato a camminare nel perimetro esterno del megastore, i loro movimenti sono sfuggiti agli operatori della telesorveglianza che hanno dato l'allarme.

Tre mesi fa i banditi avevano cercato di passare per la porta d'emergenza al primo piano, ma i sistemi antifurto hanno rilevato la loro presenza prima ancora che iniziassero a tagliare la saracinesca. Ne era seguita la fuga precipitosa all'arrivo di Metronotte e Polizia.