Scatta la protesta davanti alla sede della Provincia di Latina durante le elezioni di secondo livello per la elezione del presidente di via Costa. A manifestare con tanto di cartelli è il Comitato Ponte del Sisto nato all'indomani della chiusura dell' abbattimento del importante infrastruttura che collega i comuni e di Terracina con San Felice Circeo attraverso la strada provinciale Badino. Già nei giorni scorsi e il comitato aveva lanciato un grido d'allarme per ritardi con i quali si sta procedendo a realizzare una infrastruttura provvisoria di quelle usate dai militari intanto per garantire il passaggio ciclo pedonale e carrabile ad una sola corsia. Nell'ultimo vertice con la provincia di Latina il Comune di Terracina ha assicurato che a partire dal 2019 la strada diventerà comunale e quindi a farsi carico della realizzazione del Ponte definitivo sarà l'ente Municipale. Nel frattempo via Costa si è impegnato a mettere i soldi per la realizzazione del Ponte provvisorio che dovrebbe arrivare entro la terza settimana di giugno. Il prossimo 24 Maggio sarà un anno dell'ordinanza che chiuso definitivamente il passaggio sul ponte del Sisto.