Fratelli d'Italia si mobilita per scongiurare il possibile trasferimento della scuola di volo Comani a Grazzianise, in provincia di Caserta. L'ipotesi dello spostamento è riemersa pochi giorni fa, attraverso un'interrogazione parlamentare di Forza Italia. Ora l'appello arriva anche dal capogruppo del partito della Meloni a Latina, Nicola Calandrini: "La presenza del 70 stormo a Latina è essenziale per la vita sociale, economica e culturale di questa città. La scuola di volo praticamente coincide con la storia stessa di Latina, dobbiamo mobilitarci tutti a difesa di questa struttura. Tutti i piloti italiani e non solo, militari e civili hanno fatto il loro primo volo a Latina, se oggi anche Samanta Cristoforetti parla con orgoglio della sua prima esperienza di volo al Comani e' la prova dell'importanza di questa presenza per noi. Più volte e' stato ventilata l'ipotesi di un trasferimento della scuola militare a Marcianise, più volte le nostre buone ragioni hanno avuto la meglio su questa scelta scellerata. Nella precedente amministrazione interessammo del caso lo Stato Maggiore dell'aeronautica che dopo averci incontrato blocco' il progetto di trasferimento. Oggi dobbiamo avere il coraggio di mettere in atto una analoga iniziativa che coinvolga tutti gli attori della politica e della società pontina a difesa di questo presidio. Chiederò a Giorgia Meloni deputata del nostro territorio di farsi carico di questo problema, fermo restando l'azione da concordare anche con l'amministrazione comunale di Latina a sostegno delle ragioni di permanenza del 70 stormo all'aeroporto Comani".