Il primo Consiglio comunale di Nettuno è stato sospeso per quindici minuti. Sono infatti emersi dei problemi su presunte incompatibilità e ineleggibilità di alcuni consiglieri, ma anche sulla surroga di un assessore entrato in Giunta. La minoranza ha chiesto di mettere ai voti il rinvio dell'assise, ma tra il pubblico non sono mancati mugugni. Il presidente Rognoni ha quindi sospeso l'assise, che dovrebbe riprendere fra poco.

È iniziato poco fa il Consiglio comunale di Nettuno, primo della nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Coppola. Ad aprire la seduta con un breve discorso il più votato fra i consiglieri comunali, Massimiliano Rognoni, le cui parole hanno avuto una forte eco: "Questa città deve rinascere".

di: La Redazione