La scelta del sindaco di Priverno, Anna Maria Bilancia, di dialogare con i cittadini anche attraverso un gruppo pubblico Facebook, funziona. Oltre a essere già centinaia gli iscritti, ogni giorno si registrano segnalazioni che vanno dalla lampadina spenta e dalla buca sull'asfalto da otturare ad argomentazioni decisamente più importanti. In questi giorni è oggetto di dialogo tra gli iscritti al gruppo una strada periferica: via Codazinzola. Qualche residente in quella strada, che è una traversa della Provinciale Madonna delle Grazie - Via Antonio Caradonna nel tratto che attraversa l'agglomerato urbano - ha colto l'opportunità del dialogo virtuale per segnalare al sindaco il disagio che "da sempre" sarebbero costretti a sopportare gli abitanti di via Codazinzola. Il manto stradale è, alla luce della documentazione fotografica, praticamente inesistente, pieno di buche e pericoloso soprattutto nel periodo delle piogge, anche se i residenti si danno da fare per cercare di mettere qualche toppa qua e là. Il sindaco Bilancia ha risposto, ringraziando della segnalazione e annunciando un sopralluogo per vedere cosa si potesse fare per venire incontro alle esigenze di quei cittadini. Ora è sorto il problema se quella strada sia comunale, anche se è stato il municipio a installare la targa con il nome.