I carabinieri di Fondi, a conclusione di specifica attività investigativa, hanno identificato e deferito in stato di libertà per i reati di ricettazione e falsità materiale commessa di privato, un 19enne del luogo. Il giovane, nel corso di un servizio di controllo del territorio, è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore aprilia "Scarabeo" con segni di forzatura in corrispondenza del blocco di accensione, al quale era stata apposta anche una targa contraffatta.