L'operazione "Mare Sicuro 2019" verrà presentata venerdì dal Comandante Regionale della Guardia Costiera del Lazio, Capitano di Vascello Vincenzo Leone, in visita a Gaeta, congiuntamente ai Comandanti delle Capitanerie di Porto di Roma e Gaeta, a bordo della suggestiva unità a vela "Signora del Vento", ormeggiata davanti alla sede della Capitaneria di porto di Gaeta, posizionata in via Docibile 25. Sarà in questa occasione infatti, in cui verranno illustrate le novità dell'operazione estiva "Mare Sicuro 2019", mirata alla salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e la tutela dell'ambiente marino e costiero. Durante il periodo estivo infatti, la Guardia Costiera è chiamata ad intensificare il suo impegno operativo a favore degli utenti ed appassionati del mare, garantendo, attraverso una capillare presenza e dispiegamento di capitala umano, sicurezza, legalità e la serena fruizione del mare e delle attività ad esso legate. Un'attività che, prima novità di quest'anno, è stata anticipata per la prima volta al 1° giugno, e che fino al 15 settembre vedrà impegnati circa 300 tra uomini e donne, oltre che 42 mezzi navali. Questi ultimi saranno infatti dislocati lungo i 368 chilometri di costa laziale, con lo scopo di vigilare sul regolare svolgimento delle attività ricreative e commerciali e oltretutto per tutelare bagnanti e diportisti. A seguito della presentazione del progetto verrà svolta in loco una esercitazione dimostrativa con la partecipazione della SICS, Scuola Italiana Cani di Salvataggio, e l'impiego di mezzi navali del Corpo.