Un altro tassello della Nazionale italiana vestirà nella prossima stagione la maglia della Taiwan Excellence Latina. E' Simone Parodi, reduce dalla Volleyball Nations League con l'Italia di Gianlorenzo Blengini. Trentaduenne, da poco compiuti, Simone è nato a Sanremo dove ha iniziato a giocare a pallavolo. A 16 anni è stato preso dalle giovanili della Noicom Bre Cuneo dove ha iniziato a giocare nelle serie minori. Nel 2006-07 il prestito a Corigliano per disputare l'A2, un anno a Cuneo e ancora in prestito a Verona per poi tornare nel biennio successivo in Piemonte dove ha vinto Coppa Cev e Scudetto e l'anno successivo Supercoppa e Coppa Italia. Nel 2011-12 il trasferimento alla Lube Macerata per cinque stagioni con due scudetti (2011-12 e 2013-14) e due Supercoppe (2012 e 2014). Proviene dal biennio a Piacenza. La carriera in maglia azzurra inizia a Monza il 26 novembre 2008 all'All Stars Games, nella bacheca il bronzo olimpico a Londra 2012, due argenti agli Europei di Vienna 2011 e Copenaghen 2013, due bronzi alle World League 2013 e 2014. Tantissima esperienza alla 13ma stagione nella massima serie, con 6 Champions e 2 Coppe Cev a cui ha partecipato. In Nazionale ha disputato oltre all'Olimpiadi di Londra 2012, due Mondiali (2010, 2014), la World Cup 2011, sette World League (2007, 2009, 2010, 2012, 2013, 2014, 2018) e tre Europei (2009, 2011, 2013).

"Sono davvero molto motivato per questa ennesima nuova avventura che sta per iniziare dopo un'estate piena d'impegni con la Nazionale, spero di raggiungere Latina il prima possibile e non vedo l'ora di iniziare gli allenamenti - spiega Simone Parodi, reduce dalla tappa modenese della VNL con l'Italia - conosco molto bene la società, ci ho giocato contro tante volte e le squadre che hanno allestite sono sempre state molto agguerrite, per questo nella prossima stagione spero di poter dare sempre tanto filo da torcere a tutti gli avversari che arriveranno al palazzetto. Colgo l'occasione per invitare tutti i tifosi alle partite, io ce la metterò tutta insieme ai miei nuovi compagni".