Modena-Latina 3-0 (25-19; 25-21; 25-18)
Azimut Leo Shoes Modena: Bednorz 5, Benvenuti (L), Pierotti, Van Der Ent Luuc, Rossini (L), Pinali, Zaytsev 11, Christenson 5, Holt Maxewell 8, Anzani 1, Urnaut 12, Mazzone 5, Kaliberda 3, Keemink Wessel ne. All: Velasco.
Top Volley Latina: Caccioppola ne, Gavenda 1, Parodi ne, Gitto 1, Sottile 1, Ngapeth 8, Barone 3, Facundo (L), Rossi, Stern T. 3, Huang ne, Palacios 8, Stern Z 3. All: Tubertini
Arbitri: Florian (Treviso) e Rapisarda (Udine)
Note:spettatori 4749 di cui 3500 abbonati. Modena: ace 4, err.batt. 11, ric.prf 30%, att. 48%,muri 9. Top Volley Latina: ace 2, err.batt.12, ric.prf 21%, att. 36%, muri 5.
Non sono certo queste le partite che la Top Volley Latina deve provare a vincere per tagliare, prima del tempo, il traguardo della salvezza, ma ieri sera al "PalaPanini" di Modena, la formazione di Tubertini, salvo in sporadici momenti, ha vestito i panni dello sparring partner. Netta la differenza in campo tra le due squadre, con gli emiliani ottimi al servizio e a muro, fondamentali che, tanto per cambiare, hanno messo in difficoltà una squadra, quella nostrana, ancora carente in ricezione, il vero tallone d'achille di Latina. Il 3-0 finale, maturato in un'ora e ventuno minuti di gioco, non ha lasciato spazio a replice.