Sulla scia di quanto visto nella settimana precedente in occasione del Meeting interregionale, anche i campionati regionali indoor di atletica leggera hanno messo in mostra prestazioni e risultati degli specialisti pontini. Nella competizione anch'essa disputata a Formia, presso il Centro di Preparazione Olimpica "Bruno Zauli", le società nostrane hanno potuto portare a casa diversi titoli, sia tra i senior che a livello giovanile. L'Intesatletica ha dominato la scena dei 60 ostacoli juniores, vincendo in campo maschile con Niccolò Di Mario (9"24) e tra le donne con Sara Ursini (10"10), mentre nel getto del peso maschile la maglia di campione regionale è stata appannaggio di Alessandro Finocchi (palla da 6 kg.), che ha lanciato oltre gli 11 metri e mezzo. Vittoria tra le senior grazie a Clizia Lungo, vincitrice sia nel getto del peso (attrezzo da 5 kg.) che nel salto con l'asta, mentre tra gli Allievi il club del capoluogo saluta il titolo regionale di Cristiano Fiorletta nel salto in alto (1m e 70cm). Sorride anche la Poligolfo Formia, la società di casa che ha fatto il bis con Claudia Tessitore, prima nel salto in lungo e nel triplo cadette con due misure (rispettivamente 5.20 ed 11.85) che valgono i nuovi primati personali, ed ha vinto con Alberto Di Fazio nel peso Allievi grazie ad un ottimo 13.84, unitamente a Raffaele Supino (5.79 nel salto in lungo). In campo giovanile, porta a casa un primo posto anche l'Atletica Sabaudia grazie ad Elisa Palmigiani, che si è aggiudicata la gara di getto del peso cadette. A livello senior, vittoria nel salto in alto femminile da parte di Alessia Palmaccio, la specialista di Formia tesserata per la Romatletica Footworks che ha valicato l'asticella posta ad 1.71. Secondo posto per Carolina Rinnaudo, velocista di Sperlonga in forza alla stessa società capitolina; pur correndo la finale in 7"84, tre centesimi in meno rispetto alla batteria, l'atleta diretta da Angelo Moschetta ha ceduto la vittoria a Chiara Gala, romana dell' Acsi Italia Atletica.ne.