Celebrità del calcio, dello show business e del giornalismo, hanno partecipato alla seconda edizione Gillette Padel Vip Cup di Sabaudia, creando grandi momenti di puro divertimento e spettacolo, per condividere con il pubblico e i giocatori amatoriali la missione di solidarietà a sostegno di Ail, Associazione Italiana per la Lotta contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma.
Venerdì scorso anche Rossella Brescia, Ambassador di AIL, è intervenuta come madrina alla manifestazione insieme a Francesco Gesualdi, Direttore dell'Associazione, con un discorso sul valore etico dei progetti istituiti per aiutare concretamente i pazienti ematologici (Progetto di Assistenza domiciliare ai pazienti ematologici DONA 1 KM).
La serata si è conclusa poi con un party sotto le stelle al Beach Club Lamante dell'Oasi di Kufra, dove i protagonisti del torneo e tanti ospiti di spicco si sono lasciati travolgere dalla musica di Bobo Dj, alias Bobo Vieri ballando tutti insieme in spiaggia fino alle prime ore del mattino.
Grande colpo di scena alla finale di sabato sera con la vittoria schiacciante dei giocatori amatoriali sui Vip: oltre a vincere il torneo, la coppia Magini-Di Salvia ha sfidato nella finalissima Francesco Totti e Vincent Candela con un esito inaspettato, la vittoria assoluta che li ha visti salire sul podio per la seconda volta, rubando la scena al capitano e al grande campione francese.
Per la quota rosa Chiara Villa con Francesca De Ferrari, appena diciottenne, hanno lottato con tenacia fino all'ultima racchettata vincendo non solo il torneo ma anche la finalissima contro Eleonora Daniele e Flaminia Bolzan, vittoria che le ha decretate vincitrici assolute della categoria femminile.
Tra i momenti clou della serata finale, anche la firma del protocollo d'intesa tra il Comune di Sabaudia e l'Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, volto alla realizzazione di attività e iniziative di informazione, prevenzione e contrasto al disagio giovanile, al bullismo e al cyberbullismo.
E quale miglior occasione se non quella di un evento che parla di sport guardando al sociale?
La Gillette Padel Vip Cup ha decretato nuovamente Sabaudia capitale del Padel ma soprattutto di solidarietà: la seconda edizione si è dimostrata un'iniziativa sportiva davvero unica che ha generato forte sinergia tra protagonisti e pubblico, la combinazione perfetta di divertimento, competizione e la condivisione di finalità più nobili. Una formula vincente che ogni anno saprà stupirci con le nuove edizioni della Gillette Padel Vip Cup.
Un plauso alla Regione Lazio e all'Amministrazione comunale di Sabaudia che hanno creduto fortemente in questa seconda edizione: sei giorni davvero intensi che grazie alla volontà del Comune hanno consentito la realizzazione di una serie di attività mattiniere e pomeridiane dedicate a grandi e piccini. Perché il Padel, così come lo sport, è per tutti.