Nuovi volti e graditi ritorni. In casa Lynx Latina non ci si annoia di certo. La società, nella figura del presidente La Starza, ha annunciato di aver acquisito le prestazioni sportive di Caio Japa. Innesto di assoluto valore per il tecnico Basile in vista del raduno in programma il 19 agosto.
La scheda - Nato in Brasile nel 1983, Caio ha iniziato la sua carriera nel São Paulo, nel 2006-07 il trasferimento al UCS/Cortiana. Nel biennio 2007-2009 ha giocato in Portogallo con il Belenenses prima della sua lunga esperienza allo Sporting Lisbona, dove è rimasto fino al 2018. Nell'ultima stagione ha indossato la maglia del Maritime Futsal Augusta.
«Ho scelto il Latina perché mi hanno fatto sentire importante sin dal primo istante e per via del progetto ambizioso – ha tenuto a precisare - Tutti mi hanno parlato bene di questa città, io e la mia famiglia siamo molto felici della scelta. La squadra è molto forte, ma l'intesa dovrà essere immediata, perché siamo tutti nuovi. Ci aspetta un campionato difficile, con avversarie forti ma sono sicuro che ci divertiremo».
Il sodalizio pontino, poi, attraverso i propri canali social, ha reso noto che anche Luca Rango farà parte del roster a disposizione di Basile per la prossima stagione. La società, contestualmente, ha tenuto a precisare che lo stesso Rango guiderà i Pulcini 2009/10, gli Esordienti 2007/2008 e farà da secondo a Luigi Bernardo per la formazione Under 15.
Nato a Latina nel 1996, pontino doc, Rango inizia il suo percorso nel futsal nel settore giovanile nerazzurro, facendo l'esordio in serie A proprio con Basile in panchina a soli vent'anni. Poi il prestito biennale all'Accademia Sport, nell'ultima stagione ha indossato la maglia del Latina MMXVII Futsal sempre a titolo temporaneo. Poi il ritorno a casa.
«Sono felice per questo mio ritorno. La mia città, la mia maglia, la mia gente, è un'emozione indescrivibile che non ha eguali e se si tratta di un sogno non svegliatemi. Quando ho saputo che Basile sarebbe tornato a sedersi sulla nostra panchina ho fatto i salti di gioia, perché da lui ho imparato tantissimo, è una persona fantastica che ha dato tanto al Latina C5. La società ha fatto un mercato eccellente, ha allestito una rosa competitiva su tutti i fronti. Abbiamo il dovere di dire la nostra perché siamo forti. Soprattutto per tutti i nostri tifosi che vivono per questi colori e ci sostengono».