L'intitolazione della rotonda "contesa" di via Polusca ad Alessandro Mammucari è stata sospesa dal sindaco di Latina Damiano Coletta in seguito alla lettera della famiglia Tassone che cura da anni quella rotatoria e dell'associazione Mammuccari che ha chiesto, per non ingenerare conflitti, l'individuazione di un'altra area in città da intitolare al focolarino. La comunicazione della scelta è stata data questa mattina duranta la commissione Toponomastica presieduta dalla consigliera Celina Mattei convocata su richiesta dei consiglieri di opposizione. Il vicesindaco Paola Briganti ha dato comunicazione ai consiglieri della decisione dell'amministrazione comunale.

Il caso era sorto in seguito a una missiva inviata dal figlio di Ercole Tassone che ricordava come la rotatoria in questione fosse da anni curata proprio dalla sua famiglia, la quale era stata esclusa da questa vicenda dell'intitolazione, mai coinvolta dall'amministrazione. In seguito alle polemcihe, l'associazione Alessandro Mammucari ha chiesto al Comune un passo indietro e di trovare un altro luogo per l'intitolazione.  Ora l'amministrazione comunale si metterà al lavoro per trovare un'altra area della città da dedicare alla memoria di Alessandro Mammucari.