Nella giornata di ieri, a Priverno, il responsabile della sede provinciale di "AFS Intercultura" di Latina, Marco Capuccio, accompagnato da alcuni volontari, è stato ospite dell'Istituto superiore "Teodosio Rossi".

L'occasione, per il gruppo di Latina, è stata utile al fine di accompagnare una delegazione composta da sei dirigenti scolastici russi - che hanno quindi visitato l'intero istituto -, risultati vincitori di un premio come migliori dirigenti scolastici del loro Paese.

La dirigente scolastica Anna Maria Bilancia, alcuni docenti e alunni - hanno spiegato dalla scuola - hanno dato il benvenuto alla delegazione e presentato ai dirigenti scolastici russi testimonianze delle diverse esperienze di Mobilità Internazionale Studentesca attive nella scuola di Priverno per l'accoglienza e per l'invio di alunni».

Va ricordato, infatti, che già da diversi anni il "Teodosio Rossi" ha incluso nella sua Mission la mobilità studentesca, dallo scambio di classe settimanale alla mobilità annuale, «ritenendola - spiegano dall'istituto - elemento fondamentale per lo sviluppo di una cittadinanza più attiva e consapevole dei propri alunni».

Dal canto suo, la delegazione russa ha presentato la struttura della scuola del proprio Paese e mostrato immagini fotografiche e video degli istituti scolastici di provenienza.