Si è spento a 91 anni Annibale Folchi, storico molisano ma pontino d'adozione, come lui stesso si definiva. Autore di pubblicazioni sulla storia dell'Agro Pontino, Folchi ha avuto un passato da funzionario parastatale e da pubblicista. È stato un osservatore dei problemi agricoli del territorio pontino, autore di articoli ed inchieste sulla società locale, dall'industrializzazione alla decrescita. Così lo ricorda il sindaco Damiano Coletta, tramite una nota ufficiale con cui esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia Folchi: "Apprendo con grande dolore della scomparsa dello storico Annibale Folchi, studioso e divulgatore rigoroso della storia del nostro territorio, "ricercatore per vocazione" come amava definirsi. Se ne va una voce autorevole dell'Agro Pontino, che ha saputo documentare la storia della nostra città in ogni suo aspetto, facendo sempre prevalere la forza del dato oggettivo, della ricerca d'archivio e del riscontro sulle interpretazioni forzate e ideologiche. Annibale Folchi si è fatto carico di un lavoro fondamentale per un'intera comunità. Ricordo la sua commozione quando nel dicembre 2017 l'amministrazione ha voluto riconoscere pubblicamente l'enorme valore della sua costante opera di ricerca. A nome personale, della Giunta e della città di Latina esprimo cordoglio e vicinanza alla sua famiglia".