Ci sarà anche un gruppo di ragazzini di Latina domani sera sull'erba dell'Olimpico prima dell'inizio dell'amichevole Roma-Real Madrid che si disputerà nell'ambito della Mabel Green Cup. Gli organizzatori del torneo hanno chiesto a Direttiva Viaggi, l'agenzia di Latina che ha ricevuto l'incarico di gestire la trasferta del prestigioso club spagnolo, di «ingaggiare» anche sette ragazzini in età compresa tra i 6 e i 12 anni, che insieme ad altri 8 coetanei di Roma, faranno da mascotte della partita.
E così domani sera, Matteo, Lorenzo, Francesco, Marcoamedeo, Alessandro, Giovanni e Silvio, questi i loro nomi di battesimo, proveranno l'emozione di trovarsi sotto i riflettori dell'Olimpico, e di sapere che i loro volti saranno visti in diretta nelle televisioni di tutto il mondo.
E' un altro regalo che Direttiva Viaggi fa alla città di Latina, che si ritrova catapultata al centro dell'attenzione per un evento calcistico che terrà milioni di persone incollate al televisore durante tutta la partita.
Una curiosità: i ragazzini che saranno all'Olimpico accanto ai calciatori schierati prima del fischio d'inizio, non possono superare l'altezza di 1 metro e 45 centimetri. Gli organizzatori sono stati chiarissimi: «Portatene anche soltanto uno fuori misura, anche di un solo centimetro, saremo costretti a lasciarlo fuori. E non sarebbe carino».