È stata messa in moto nei primi giorni di agosto, a Velletri, la macchina organizzativa volta a programmare l'89esima edizione della Festa dell'Uva e dei Vini, evento di punta della vita cittadina fin da prima della seconda guerra mondiale.

In particolare, il Comune ha pubblicato alcuni avvisi volti proprio a cercare collaborazioni per predisporre la festa, ma anche sponsorizzazioni utili alla miglior riuscita possibile della kermesse che animerà il territorio dei Castelli dal 23 al 29 settembre prossimi.

A stabilire le date dell'evento, con una delibera approvata lo scorso primo agosto, è stata la Giunta comunale guidata dal sindaco Orlando Pocci.

Di conseguenza, l'atto ha dato il via alla pubblicazione degli avvisi, che riguardano quattro diversi aspetti.

Il primo concerne l'acquisizione di manifestazioni di interesse a partecipare all'organizzazione della manifestazione, attraverso la collaborazione, la gestione e la fornitura dei diversi servizi: è rivolto alle associazioni no profit e alle Pro Loco. Il secondo, invece, punta a trovare uno sponsor per la fornitura di servizi e materiale pubblicitario. Il terzo riguarda la ricerca di sponsorizzazioni di natura finanziaria (sotto forma di erogazione economica) e di natura tecnica (erogazione diretta di servizi o fornitura di beni), al fine di ridurre gli oneri a carico della finanza pubblica. L'ultimo, infine, è volto a raccogliere proposte e progetti da inserire nel carnet dell'evento che inaugurerà l'autunno.