Il no all riapertura della discarica di Borgo Montello e l'apertura ad impianti di proprietà pubblica sono stati ieri l'altro il tema principale dell'incontro in commissione regionale Rifiuti, alla quale hanno preso parte anche esponenti della provincia di Latina, dal sindaco di Latina al presidente della Provincia fino ad arrivare ai consiglieri regionali e alle associazioni civiche del territorio. Un confronto e una partecipazione giudicati importanti e positivi anche in vista del futuro dibattito relativo al piano dei rifiuti regionale al cui aggiornamenti ha lavorato nei mesi scorsi la Regione Lazio.
Nella giornata di ieri il consigliere regionale del Partito democratico Enrico Forte ha riflettuto sul metodo, notando come sia decisamente positiva l'idea di costruire un unto di confronto aperto con tutti i protagonisti. Un confronto che sia costante, permanente.
«A seguito dell'audizione in Regione sul tema discariche e rifiuti che interessano i territori di Aprilia e Latina, mi preme sottolineare l'importanza del fondamentale contributo offerto dai comitati civici e da tutte le persone che da tempo sono impegnate su queste tematiche - afferma il consigliere regionale del Partito democratico Enrico Forte - Penso sia utile proseguire con il confronto, istituendo un Forum permanente che, insieme alle istituzioni (penso a Regione, Ministero dell'Ambiente, autorità sanitarie e amministrazioni, all'osservatorio regionale per la legalità e la sicurezza) funga da promotore di iniziative e vigili affinchè non si abbassi la guardia sui temi della legalità, della salute dell'ambiente e dei cittadini. Un forum che interessi sia Aprilia si i residenti di borgo Montello, che funga da catalizzatore e stimolo affinchè si trovi un percorso virtuoso per il risanamento dei territori», conclude il consigliere Forte.