Puntuale, con la forte ondata di maltempo di questi giorni il fenomeno erosivo è tornato a colpire con maggiore violenza il lungomare di Sabaudia. Le foto scattate dai volontari dell'Anc Sabaudia 147, coordinati dal maresciallo Enzo Cestra, sono piuttosto eloquenti. Le piogge hanno scavato le dune in più punti, complice un deflusso delle acque provenienti dalla strada reso impossibile dalla scarsa manutenzione dei percorsi artificiali. Le aree più problematiche sono state transennate con nastro segnaletico. Tra le criticità, anche quella legata alla presenza di cumuli di sabbia sulla strada.