L'amministrazione provinciale avvia i lavori per il rifacimento di via Carano. Nelle scorse ore, nel pieno rispetto delle misure di contenimento del contagio da Coronavirus, è partito l'intervento urgente di messa in sicurezza e ripristino dell'asfalto dissestato nelle strade di competenza provinciale sul territorio di Aprilia.

Lavori salutati con favore dal consigliere provinciale di Forza Italia, Domenico Vulcano, che nei mesi scorsi si è attivato in prima persona per fare in modo che i cantieri partissero nel più breve tempo possibile. Per questo il presidente della commissione Sviluppo e Tutela del Territrio, ieri mattina, ha eseguito un sopralluogo in via Carano per verificare lo stato dei lavori. «In questo quartiere di periferia i residenti hanno necessità di maggiore sicurezza. Qui i lavori - spiega Vulcano - interessano il borgo abitato, dove sono presenti numerose aziende agricole e un sito di interesse pubblico come il mausoleo di Menotti Garibaldi.

Esprimo soddisfazione per questi cantieri particolarmente attesi. Oltre a questi lavori, allo studio degli uffici tecnici provinciali ci sono nuovi interventi di sicurezza stradale, come il rifacimento della segnaletica orizzontale, il ripristino della segnaletica, ove mancante; inoltre, si sta valutando l'installazione di dissuasori di velocità nei tratti di strada più esposti a rischio».
Poi il consigliere provinciale continua il discorso spiegando che: «gli interventi, in particolare, si concentreranno lungo arterie stradali particolarmente interessate dal traffico automobilistico e dall'attraversamento pedonale, visto anche il transito di mezzi pesanti e agricoli». Il cantiere in via Carano segue altri interventi che la Provincia di Latina ha già eseguito ad Aprilia negli ultimi giorni, in particolare in via Pontina Vecchia e in via Campoleone Tenuta.