Esce fuori strada, finisce in un canale, dove il corpo senza vita è rimasto per un giorno, sino a che non è stato scoperto. E' morta cosi Felicita Ciufo, quarantanovenne originaria di Minturno, ma che da anni si era trasferita a Grosseto. La notizia della morte della donna, ieri mattina, si è sparsa velocemente a Scauri, dove vivono i suoi familiari, ma anche a Minturno e frazioni. Una tragedia che è stata preannunciata dalla scomparsa di Felicita, che con la sua Ford Ka, stava tornando a casa. Faceva parte di una compagnia amatoriale di teatro, sua grande passione. Da giovedì scorso non dava più notizie di sé e il suo cellulare risultava spento.

Poche ore dopo, purtroppo, è giunta la tragica notizia; l'auto di Felicita era finita in un canale che scorre sulla strada che conduce a Marina di Grosseto, con Felicita rimasta intrappolata nell'abitacolo, come poi hanno rilevato i soccorritori.