Sarà l'onorevole Roberto Giachetti l'ospite più atteso dalla Festa Democratica dell'Unità di Aprilia, al via da domani al Parco Friuli. Una quattro giorni (dal 7 al 10) settembre che affronterà le principali tematiche politiche ponendo l'attenzione principalmente sulle complesse dinamiche che riguardano la città di Aprilia.
Si partirà giovedì 7 settembre con una cena tra iscritti e simpatizzanti insieme al segretario provinciale Salvatore La Penna. Venerdì 8 settembre si entrerà nel vivo del dibattito politico, con la presenza degli assessori regionali Lucia Valente (Lavoro, Pari Oppurtunità e Personale) e Rita Visini (Politiche Sociali Sport e Sicurezza) e del consigliere regionale Enrico Maria Forte. Sabato 9 settembre è previsto il dibatitto sul futuro della città dal titolo "Aprilia Protagonista", dove verranno invitati esponenti dell'amministrazione comunale. Un incontro che mira a stimolare la cooperazione tra la politica, gli organi amministrativi e la cittadinanza finalizzata ad accompagnare la crescita della città anche attraverso una diretta rappresentanza sovra-comunale. Domenica 10 settembre infine affronteremo tematiche nazionali insieme all'onorevole Roberto Giachetti. "Oggi siamo chiamati a combattere la becera politica, l'antipolitica ed il populismo, è una sfida che la parte sana della politica può e deve vincere attraverso una programmazione efficace ed efficiente ed un confronto onesto e trasparente con i cittadini".Il programma della manifestazione prevede stand gastronomici e musica per tutti e quattro i giorni. Giovedì 7 settembre si inizia con le band "Station Peppers" e "Pilar Del Mar" (cover di Fabrizio De Andrè). Venerdì 8 settembre è invece in programma una serata danzante con i "Cromia Band". Sabato 9 settembre, torna ad Aprilia la Pizzica e Taranta insieme al gruppo salentino "Area Corte", infine domenica 10 settembre si ballerà nuovamente con la "La Stella della Fisa".