Latina Bene Comune prova a riallacciare i rapporti con le Civiche pontine in vista delle elezioni provinciali. Il movimento di Damiano Coletta sta provando a ricucire dopo lo strappo avvenuto quando si sono svolte le elezioni per la presidenza. Del resto, in questo momento, con il venir meno di tre consiglieri comunali, Lbc potrebbe far fatica a presentare la lista. Dunque bisogna fare di necessità virtù. I rapporti sarebbero ripresi da alcuni giorni, usando come sponda alcuni consiglieri comunali "amici" presenti nelle amministrazioni di Aprilia e Formia. E' qui che Coletta e il segretario di Lbc Francesco Giri dovranno trovare lo spazio per costruire una proposta politica unitaria delle Civiche. Se il dialogo portasse a un'intesa, il listone civico sarebbe il più forte in assoluto alle elezioni provinciali per rinnovare il Consiglio.

Attualmente, infatti, il gruppo civico conta su Aprilia, Bassiano, Sabaudia, Formia e qualche consigliere a Cisterna. Ma se anche Latina fosse della squadra, saremmo di fronte a una lista fortissima, che potrebbe arrivare a eleggere 4 consiglieri su 12. Ma per farlo sarà necessario che Damiano Coletta chiarisca i conflitti che lo hanno separato da Aprilia e Sabaudia in particolare. Tutto si gioca sulle scelte per il servizio idrico e i rifiuti, temi su cui i civici intendono combattere per dare una vera svolta alla politica provinciale.