"Esprimo a nome del Pd del Lazio apprezzamento per il lavoro svolto dal Segretario del PD di Latina Cozzolino e dal Segretario Provinciale Moscardelli". A dirlo è il senatore Bruno Astorre, segretario del Pd nel Lazio, che con la sua nota ufficiale risponde, non così indirettamente, al presidente provinciale Mauro Visari. "Insieme ai consiglieri comunali di Latina Forte e Zuliani - spiega Astorre - è stato fatto un lavoro molto positivo. Ringrazio il gruppo consiliare per il prezioso ruolo svolto, indispensabile per arrivare ad un accordo di profilo politico e programmatico all'altezza. Ugualmente da sottolineare il positivo ruolo svolto dal Consigliere Regionale La Penna in supporto del partito di Latina. Ho apprezzato molto l'impostazione che il Pd ha avuto nel portare avanti il confronto con il Sindaco Coletta ponendo al centro le questioni che interessano lo sviluppo della Città. Il PD si è preoccupato dei temi necessari per dare un contributo alla crescita di Latina come cuore dell'accordo con Lbc e con il Sindaco Coletta. Ho condiviso lo sforzo di offrire un profilo degli assessori , Alessandro Patti e Alessandra Bonifazi, capace di porre l'attenzione più sulle questioni che il PD vuole portare avanti nell'Amministrazione e in grado di inserirsi più agevolmente nella compagine civica alla guida di Latina. Ritengo del tutto sbagliata l'esternazione di Visari, scomposta nei toni e nel merito. Esprimere critiche è legittimo ma all'interno del partito. Intervenire come ha fatto Visare non è accettabile anche in ragione del ruolo che ricopre. Esprimo invece apprezzamento per il senso di responsabilità del Segretario Provinciale Claudio Moscardelli che ha lavorato positivamente e concretamente ad un accordo serio e dando un contributo sui temi e sulle proposte invece che sui posti. Invito pertanto tutti a chiudere ogni polemica inutile e dannosa per il partito".