Latina-Treviglio 65-92 (10-24; 17-20; 18-28; 20-20)
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Pastore 1, Ranuzzi 10, Allodi 6, Raymond 13, Tavernelli 14, Ambrosin ne, Jovovic ne, Saccaggi 7, Hairston 7, Di Ianni 9, Cavallo ne.Coach: Gramenzi
Remer Treviglio: Mezzanotte 6, Dincic 3, Borra 11, Planezio 8, Palumbo 2, Frazier Jr 32, Pecchia 12, Marino 6, Rossi, Easley 12.  Coach: Vertemati
Pesante sconfitta per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che ieri sera non è stata praticamente mai in partita contro la Rener Treviglio, assoluta dominatrice del parquet: 65-92 il finale.

La cronaca - I primi due punti del match sono firmati da Frazier, il neo acquisto della Remer, ma la risposta nerazzurra arriva da Saccaggi (3-2 al 1'). La Remer continua a segnare (5-22), ma la Benacquista smuove il proprio punteggio di un solo punto con Hairston parzialmente preciso dalla lunetta (6-22 a 2:18"). Ancora Hairston per il 10-24 con cui va in archivio il primo quarto di gioco.
In avvio di seconda frazione è Allodi il primo a realizzare, ma sul fronte opposto è immediata la risposta di Easley (12-26 all'11'). Latina prova a scuotersi con Ranuzzi, anche lui a segno dalla lunga distanza (22-39 con 2:33" da giocare) ma la compagine bergamasca continua ad avere l'inerzia del match (22-43 al 28'). Time-out per coach Gramenzi prima che Borra vada in lunetta per il tiro aggiuntivo che permette ai suoi di portarsi sul 22-44. Tavernelli centra la retina (24-44 al 19') Dincic non concretizza dalla lunetta ed è ancora il numero 8 nerazzurro Tavernelli a trovare la via del canestro, stavolta dall'arco, per mandare tutti negli spogliatoi sul risultato di 27-44.
Al rientro dal riposo lungo è nuovamente Tavernelli a smuovere il punteggio della Benacquista, imitato poi da Andrea Saccaggi (31-44 al 21'). Raymond trova la sua prima tripla della serata, ma la Remer con Easley e Marino continua ad avere un cospicuo vantaggio (33-55 al 24'). La compagine lombarda incrementa sul +17, Tavernelli commette il suo quarto fallo e Treviglio raggiunge nuovamente il +20 (40-60 al 26'). Time-out Latina. Alla ripresa del gioco Di Ianni realizza una tripla, ma il successivo fallo commesso da Ranuzzi manda gli avversari in lunetta (43-70 al 29'). I nerazzurri faticano in attacco, riuscendo a realizzare soltanto altri due punti, ma gli ospiti non sono da meno e il terzo periodo si conclude sul punteggio di 45-72.
L'ultima frazione si apre con un'altra tripla del giovane Di Ianni (48-72 al 31'). Allodi riduce ulteriormente le distanze con un canestro da sotto (50-72 al 32') ed è nuovamente Alfonso Di Ianni a centrare la retina dai 6.75 per il 53-72 al 33'. Time-out per Treviglio. Gli ospiti riescono a trovare con facilità la via del canestro a differenza dei padroni di casa che sono molto sfortunati nelle conclusioni (53-80 al 35'). Time-out per la panchina nerazzurra. Si torna sul parquet: tutte realizzazioni a stelle e strisce Frazier da 2, Raymond da 3 ed Easley da sotto (56-84 al 36'). Con 1:45" sul cronometro Treviglio si porta sul 59-90 trascinata dai punti di Frazier, Easley e Mezzanotte. Latina continua a giocare, Raymond concretizza un gioco da tre punti (62-90 a 1:16") Allodi su assist di Tavernelli fissa il punteggio sul 64-90 con 50" da giocare. Il capitano nerazzurro va in lunetta quando mancano 42" al termine e realizza un solo libero (65-90). Treviglio mette a segno gli ultimi due punti della gara che si conclude sul risultato finale di 65-92.