Una partita ricca di significati per due persone, proibitiva se vogliamo agli occhi di chi guarda l'altro dal basso in alto, sotto la lente di ingrandimento di Rai Sport. Come a dire: piatto ricco, mi ci ficco. Ecco perchè crediamo che oggi (ore 18) in viale delle Province a Cisterna, nel nuovo palazzetto dello sport, ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per assistere alla sfida tra la Top Volley Latina e la Itas Trentino, che oltre ad essere la seconda forza di questa Superlega, è anche la squadra che si è fregiata di recente del titolo mondiale per club: tanta roba insomma. Dicevamo del match proibitivo: sulla carta, in effetti, lo è. Poi, per carità, nel volley come nella vita può accadere di tutto, che Davide, insomma, abbia di nuovo la meglio su Golia, che il topolino metta paura al più randagio dei felini, che la Top Volley di Tubertini, l'allievo, dia scacco matto alla Itas Trentino del maestro Lorenzetti. I due, a Modena, hanno vinto tutto quello che c'era da vincere